Categorie
digital marketing Email Marketing

Marketing Automation Email per Ecommerce: 3 automazioni fondamentali

Se sei un lettore del nostro Blog saprai già che noi di Very Content siamo specializzati anche in Marketing Automation e probabilmente sai già di che cosa si tratta. Se invece è la prima volta che senti il termine Marketing Automation ti consigliamo di andare a recuperare i nostri articoli in tema:

In questo articolo, invece, parleremo di:

Marketing Automation: un breve riassunto

La Marketing Automation è un insieme di strumenti al servizio della strategia aziendale utili a personalizzare la comunicazione con gli utenti supportando le attività di marketing e le vendite. In altre parole è l’automazione di molte azioni di marketing in modo efficiente evitando di continuare a fare le solite attività ripetitive. Si tratta di un workflow in cui hai la possibilità di attivare una serie di azioni scegliendo e impostando tu stesso le condizioni.

Ma vediamo assieme quali sono le principali azioni di Marketing Automation per Ecommerce.

Le 3 automazioni fondamentali per il tuo ecommerce

Se vuoi fare Marketing Automation per il tuo ecommerce ma non sai da dove partire, ci sono 3 automazioni fondamentali da cui devi partire. Vediamole nello specifico.

Email di benvenuto

Se sei riuscito ad ottenere i dati dell’utente sul tuo ecommerce e in particolare la sua email, è fondamentale inviargli una mail di benvenuto spiegandogli chi sei, di che cosa ti occupi e che cosa può fare lui sul tuo sito. Si tratta di un passaggio fondamentale poichè ci troviamo all’inizio del Funnel di marketing, per questo motivo potresti pensare anche di mettere all’interno della mail dei benvenuto anche un Bonus come la spedizione gratuita sul primo ordine oppure uno sconto se si supera una certa soglia di spesa.

Email per recuperare carrello abbandonato

Purtroppo quando un utente inserisce un articolo nel carrello del tuo ecommerce non è detto che poi completerà l’acquisto. Potrebbe non fidarsi di te perchè non ti conosce, potrebbe aver avuto dubbi o ripensamenti oppure aver trovato problemi per il pagamento. In ogni caso, si tratta di un utente vicinissimo alla conversione ed è importantissimo non perderlo per strada.

Per questo motivo, la seconda automazione è proprio un email per recuperare il carrello abbandonato. Esistono piattaforme come Shopify che presentano opzioni preimpostate per monitorare il carrello e inviare automaticamente una mail in caso di abbandono. Altrimenti bisogna monitorare l’evento carrello e specificare dopo quanto tempo un carrello viene considerato abbandonato (1 ora, 10 ore…) cosicchè il software invii la mail trascorso quel tempo.

Email per richiedere una recensione

Infine, l’ultima azione di Marketing Automation fondamentale per qualsiasi ecommerce è quella relativa alla richeista di fare una recensione. Dando per scontato che tutti siamo a conoscenza dell’importanza delle recensioni positive per qualsiasi business, all’interno di questa mail è possibile inserire una domanda per calcolare il Net Promoter Score, ovvero “un indicatore della fedeltà degli utenti alla tua azienda e al tuo marchio”.

Per concludere è bene ricordare che una strategia di Marketing Automation include numerossissime altre azioni e queste erano solo 3 delle più importanti. Se vuoi implementare una strategia di Marketing Auotmation per Ecommerce a lungo termine o vuoi scoprire in nostri servizi di performance marketing non devi far altro che contattarci, saremo più che Content-i di individuare la soluzione perfetta per il tuo business.

Categorie
Email Marketing

E-mail Marketing e Intelligenza Artificiale, come sfruttarli a vantaggio del tuo business

C’è chi le ama e c’è chi le odia. Ciò che è sicuro, però, è che le e-mail sono diventate nel corso degli anni uno dei mezzi di comunicazione più utilizzati sia da privati cittadini sia nel mondo del business. Negli ultimi anni si è fatto un passo oltre, l’e-mail marketing. Non contenti, il progresso ci ha portato l’Intelligenza Artificiale, la quale ha stravolto e migliorato anche questo mondo.

In questo articolo parleremo di:

Che cos’è E-mail Marketing?

Considerando che solo a partire dal 2017 il numero di e-mail mandate e ricevute è passato da 269 miliardi a 333 miliardi nel 2022, era inevitabile che qualcuno vedesse un’opportunità di business dietro a questo strumento di comunicazione così utilizzato.

Nasce così l’e-mail marketing, una forma di marketing diretto che opera secondo una logica di tipo “push”. In altre parole:

L’e-mail marketing può essere definito una forma di permission marketing e dunque di un approccio al consumatore graduale e non invasivo da parte del brand, finalizzato a generare una relazione di lunga durata più che una conversione immediata.

Con il termine permission marketing s’intende che, a differenza di quanto avviene con le altre forme di comunicazione aziendale, nell’email marketing sono le persone stesse che, fornendo i proprio indirizzi, si rendono disponibili a essere contattate dal brand.

Obiettivi dell’E-mail Marketing

Le attività di email marketing possono essere finalizzate a:

  • Trovare nuovi clienti
  • Coltivare la relazione con lead e clienti
  • Stimolare vendite
  • Fare attività di advertising

Tipi di E-mail

Per fare chiarezza, ci sembrava interessante dividere le email in tre macro categorie:

  1. E-mail dirette, conosciute con il nome di DEM. Mail di natura promozionale molto curate e indirizzate a target specifici;
  2. Newsletter, email ricche di contenuti e di natura istituzionale
  3. E-mail Transazionali, messaggi con i quali l’azienda si relaziona con i clienti per gestire i processi commerciali e di Customer Care;

E-mail Marketing e Intelligenza Artificiale

Vi starete chiedendo: “In tutto ciò, qual è il ruolo dell’IA?”. Ci arriviamo subito.

Innanzitutto, è bene distinguere tra E-mail Marketing Automation e E-mail Marketing AI-Powered. Il primo possiamo definirlo come la forma classica di IA che viene realizzata tramite la programmazione di tutti i comportamenti che il software deve avere; il secondo invece è il gradina più in alto e che può offrire opportunità molto più performanti.

Questi gli ambiti interessati:

Contenuti:

  • A/B Test e test multivariati
  • Generazione automatica del testo “oggetto”
  • Personalizzazione

Delivery:

  • Momento e frequenza di invio

Target:

  • Micro targetizzazione automatica
  • Ricostruzione journey omnicanale;
  • Pulizia automatica database di indirizzi
  • Analisi predittiva e ottimizzazione gestione abbandoni

Se sei interessato ad implementare una strategia di Marketing Automation o di E-mail Marketing AI-Powered, contattaci! Saremo più che felici di conoscerti e di proporti la soluzione più adeguata alle tue esigenze.

Categorie
digital marketing

Marketing Automation: cos’è, esempi e perché è importante per il tuo business

Ci siamo quasi. Se stai leggendo questo articolo probabilmente hai quasi terminato la stesura e la definizione della tua strategia di marketing. Dopo aver identificato il tuo target di consumatori, aver svolto l’analisi dei competitor e aver definito anche la tua strategia di comunicazione sui social sei pronto per partire col tuo business. Ed è proprio a questo punto che diventa fondamentale implementare una strategia di Marketing Automation.

Marketing Automation cos’è?

Se sei riuscito a portare traffico verso il tuo sito ma vuoi assicurarti che il tuo business continui a crescere, la Marketing Automation è ciò che fa per te. Questa tecnologia consiste nell’automatizzare le azioni di marketing in modo efficiente evitando di continuare a fare le solite attività ripetitive: così potrai concentrarti su attività più importanti e stimolanti per ottenere un tasso di conversione ancora più elevato.

Si tratta di un workflow in cui hai la possibilità di attivare una serie di azioni scegliendo e impostando tu stesso le condizioni. Per fare un esempio banale, potrai creare e inviare una serie di mail che raggiungeranno il destinatario solo e unicamente in base alle azioni che ha svolto sul tuo sito, permettendoti di rendere personalizzata e capillare la comunicazione.

Stiamo parlando di software sempre più diffusi all’interno delle agenzie di digital marketing o anche di aziende, specialmente quelle che hanno la possibilità economica di sostenere questa tipologia di investimento.

Marketing Automation esempi

Le potenzialità della Marketing Automation sono infinite. Permette infatti di connettere tutti i media online per ottimizzare l’esperienza del lead e assicurarti di non perderli durante il processo di acquisto.

Uno degli esempi più rilevanti, a tal proposito, è quello relativo al carrello abbandonato. Con questo tipo di automazione potrai ritrovare e recuperare tutti quei clienti che erano molti vicini a completare l’acquisto ma che hanno abbandonato il carrello per un motivo o per un altro.

Per fare ciò hai bisogno monitorare l’attività dei tuoi clienti all’interno del tuo sito utilizzando un codice di tracciamento. In questo modo potrai trovare gli utenti che abbandonano il carrello e inviargli una mail (magari con un’offerta promozionale dedicata) così da stimolarli ancora una volta e aumentare le possibilità che concludano l’acquisto.

Un altro dei servizi più rinomati e utilizzati dalle aziende che fanno Marketing Automation è quello di generazione automatica di fatture. I clienti, soprattutto quando si tratta di acquisti online, vogliono monitorare costantemente quanto stanno spendendo per ogni articolo e perciò è possibile utilizzare software di generazione di fatture per tenere aggiornato il cliente sullo stato del suo pagamento. Avrai anche la possibilità di creare fatture personalizzate per ogni cliente che lo faranno sentire speciale aumentando così le possibilità di fidelizzazione.

Quali sono i software più diffusi

Se vuoi iniziare ad automatizzare anche tu, ecco una lista dei migliori software Marketing Automation:

  • ActiveCampaign, opzione molto semplice e intuitiva che però pecca in flessibilità nella fase di progettazione;
  • Hubspot, uno dei migliori competitor sul mercato e perciò ha un prezzo molto elevato. Infatti, è pensato per le grandi aziende;
  • Mailchimp, software molto utilizzato dalle PMI per gestire campagne di e-mail marketing. Ha un costo accessibile, un’interfaccia molto semplice ed è particolarmente di facile utilizzo anche per i principianti;
  • Sendinblue, è un tool all-in-one come Hubspot. Inoltre, è anche il più economico tra quelli citati e permette di fare report e analytics molto dettagliati.

Perciò che aspetti? Se sei incuriosito dal mondo della Marketing Automation e vuoi implementarla nella tua strategia di marketing non esitare a contattarci! Dopo una breve call conoscitiva saremo in grado di proporti i servizi che più si addicono alla tua azienda, alla tua mission e alla tua vision.

Get in touch

Se hai bisogno di ulteriori informazioni, contattaci direttamente tramite il form a lato o vieni a trovarci!