Categorie
Content Marketing

Che cos’è una Content Strategy e perché la tua azienda ne ha bisogno

Ne sentiamo parlare sempre di più nel corso degli anni, ma c’è spesso confusione quando si parla di Content Marketing e Content Strategy. Per darne una definizione specifica, una Content Strategy è un processo per creare, pianificare e curare contenuti che hanno lo scopo di soddisfare le esigenze di un pubblico specifico. Il Content Marketing, con cui spesso la si confonde e che a sua volta viene scambiato per Branded Content Marketing, è una strategia che sfrutta i contenuti per aumentare il traffico verso un sito web o un blog per generare lead e/o vendite.

Con il termine Content s’intende qualsiasi tipo di articolo, copy, video, foto o documento che sia in grado di fornire informazioni all’utente e di suscitare engagement o una risposta emotiva in lui.

Noi però ci soffermeremo principalmente sul Contenuto inteso come articoli per il blog di un sito web.

Le 4 fasi per sviluppare una Content Strategy

Se la tua azienda non sta ottenendo le performance che ti aspettavi in termini di traffico verso il sito o in termini di CTR potresti aver bisogno di progettare e implementare una Content Strategy, che si articola in 3 diverse fasi:

Analisi del target e degli interessi

Una volta compreso qual è il target della tua azienda e analizzato il contesto competitivo di riferimento, bisogna concentrarsi sull’analisi delle ricerche che gli utenti fanno su Google. Qui vengono in aiuto i tool e le competenze di SEO, che permettono di ottimizzare i contenuti della campagna in modo che risulti tra i primi risultati della SERP di Google (in pratica si tratta di migliorare il PageRank).

Altro passaggio fondamentale è quello definito del Social Listening che, grazie all’utilizzo di determinati tool, permette di osservare le conversazioni degli utenti di internet intorno ad un determinato topic e quindi estrapolare informazioni utilizzabili nella stessa Content Strategy.

Selezione dei contenuti per un sito o un blog

Analizzati i discorsi che fanno le persone intorno ad un determinato tema, ora è il momento di scegliere quelli più inerenti alla tua azienda e che siano coerenti con i tuoi obiettivi così da intercettare i bisogni e le richieste dei tuoi potenziali clienti. Si procede così con la stesura di un Piano Editoriale (solitamente mensile) in cui viene organizzata la pubblicazione dei contenuti settimana per settimana. Per fare ciò esistono alcuni strumenti che permettono di visualizzare quali sono le keyword più ricercate dagli utenti dei tuoi principali competitor così da sapere su quali argomenti incentrare gli articoli del blog.

Misurazione dei risultati

Una volta scritti e pubblicati i contenuti, l’ultima ed imprescindibile fase di una Content Strategy è quella della misurazione dei risultati. Questa fase, chiamata Content Audit, consiste nell’analizzare tutte le metriche di riferimento per comprendere l’andamento della campagna così da comprendere se abbia generando risultati positivi o meno. Con risultati positivi s’intende un aumento del traffico al sito, un aumento del CTR, ecc…

Conclusione: perché dovresti implementare una Content Strategy per la tua azienda

Come abbiamo visto, una Content Strategy permette di migliorare le performance di un sito web in termini di traffico verso di esso. Perciò se hai un’azienda che fatica a farsi spazio nel proprio ambiente competitivo e non capisci come fare per emergere, contattaci per ottenere un preventivo su misura per le tue esigenze. Decine di clienti si sono affidati e si affidano tutt’ora al nostro team per implementare una Content Strategy e hanno tastato con mano i suoi principali benefici. Fidati, non te ne pentirai!

Get in touch

Se hai bisogno di ulteriori informazioni, contattaci direttamente tramite il form a lato o vieni a trovarci!